Recensione Mag15

Tags

Related Posts

Share This

Recensione

Vorrei segnalarvi l’uscita di un nuovo libro “Lassù in montagna non si poteva stare” – Territorio, emigrazioni e nuovi assetti sociali nelle valli alessandrine delle Quattro Provincie – autore Paolo Ferrari – editrice Musa – 336 pagine – € 20,00.
Il volume tratta in modo approfondito i flussi migratori dalle nostre valli di una grossa parte della popolazione, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, sia verso mete transoceaniche (America del Nord e del Sud) che verso luoghi più vicini (zone del Vercellese, Novi Ligure, Genova e dintorni).
Il tutto legato al rincorrere una speranza di vita migliore di quella che le nostre montagne potevano all’epoca offrire.
Presentato in anteprima lo scorso 3 Maggio presso il Palazzetto dello Sport di Cantalupo Ligure di fronte ad un folto pubblico il libro è corredato da una serie di belle immagini di abitanti del passato, che le persone più anziane dotate di buona memoria potranno ancora riconoscere, e contiene anche le testimonianze di nostri compaesani Berghesi sul tema dell’emigrazione verso le diverse direttrici geografiche.